Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questo sito non usa cookie di profilazione. Puoi continuare a navigare in questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su “Accetto” permettendo il loro utilizzo. Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.  

FAQ  |  LINKS AMICI  |  LOGIN  |  REGISTRATI

Tutte le ipnosi in diretta

Elenco completo news

Swiss-Italian Antiaging Neuron Centre

(16/07/2017)

Sono felice di comunicarti che la mia collaborazione con il  Genoma Group, il laboratorio genetico romano più importante d’Europa e con il Labor Team, la...

Tutte le news e gli articoli

E' tutto nel nickname al fine di capire il garrito qui nel grande sito della vita a ritroso

(Vicking)

Tutti i garriti

I libri del Dr. Bona L'Arte della levatrice, l'ipnosi evocativa della vita prenatale.

Buona lettura!

Il palpito dell’Uno, l’ipnosi regressiva e i colloqui con gli Spiriti Maestri

L'incontro del dottor Bona con un paziente, Davide, senza alcun problema psicologico, apre scenari insospettati sulla dimensione dell'anima. La trance ipnotica di questo paziente-non-paziente sfocia in territori oltre confine, ove altissime Guide Spirituali affrontano i grandi temi dell'umanità: l'Amore, la società contemporanea, la morte, la meditazione, il male, la malattia, il tempo.

Nel nome dell'Uno

«Parlare con un Angelo che affiora dalla trance é certamente un’esperienza mozzafiato, una comunicazione che va oltre le parole e che coinvolge ogni registro vibrazionale: la mente, l’anima e il cuore.» Così Angelo Bona, psicoterapeuta e anestesista, descrive le straordinarie esperienze di channeling di una sua nuova paziente “astronave” dell'Uno.

Il profumo dei fiori d’Acacia, l’ipnosi regressiva e la via del Samadhi

Lungo il cammino di ritorno a noi stessi, le vite assopite nel cuore si destano e raccontano un raggio di luce che conduce a Dio, seguendo l'essenza dell'uno: il profumo dei fiori d'acacia. L'esposizione di casi clinici reali e la loro attenta interpretazione si inseriscono in una sintesi unitaria, dove il nucleo simbolico dell'acacia rappresenta un'importante chiave di lettura.

Tutti i libri del Dr. Bona

Torna ad elenco completo post

Il cipcipblog dell'AIRe: post completo e commenti

LA VITAMINA D: L'ANTIDEPRESSIVO NATURALE CHE NON DEVI CONOSCERE

Cara anima amica,
oggi ti parleró di vitamina D, l'antidepressivo naturale che non devi conoscere.

Il 37,3% degli studi recensiti ha documentato livelli medi plasmatici di 25(OH)D ( vitamina D) inferiori a  50 nmol/l, valore considerato inadeguato dalla maggior parte delle autorità sanitarie nel mondo. Negli USA la carenza di vitamina D specie nei bambini obesi è drammatica.

Il British Journal of Nutrition,  sembra suggerire come più di un terzo della popolazione mondiale patisca gravissime carenze di vitamina D.

Devi calcolare che il valore ottimale di vitamina D si aggira attorno  ai 160 nmol /l   equivalente a 80 ng/ml.

Perchè ti dico che la vitamina D è un importante antidepressivo naturale?

Nessuno lo deve sapere perchè il mercato degli antidepressivi non riuscirebbe a competere con questo pro-ormone fantastico senza effetti collaterali e soprattutto che è mutuabile e che costa pochissimo. Ti piacciono le mie dritte?

La principale funzione biologica della vitamina D è mantenere normali i livelli di calcio e fosforo nel sangue e favorisce l’assorbimento del calcio contribuendo a formare e mantenere le ossa sane e a contrastare l'osteoporosi.

Molte altre benefiche  funzioni sono esercitate dalla vitamina D: previene i cancro al seno e del colon-retto,  della prostata è utile nel diabete, nell'ipertensione, nella sclerosi multipla, agisce come ormone  immunomodulatore, cura le verruche, il disturbo affettivo stagionale, l'ipotiroidismo.

 

Sai inoltre che la vitamina D è il piú potente antiaging esistente al mondo e che la sua carenza eleva la mortalità? eccoti ancora un linketto.

Persino l'ipnosi regressiva evocativa riesce meglio con buoni valori di vitamina D.

Voglio soprattutto indicarti questo articolo scientifico importantissimo:

Vitamin D hormone regulates serotonin synthesis. Part 1: relevance for autism.
di Patrick RP et al, del  20 febbraio 2014.


In questo articolo si legge che la vitamina D agisce sul gene TPH2 e trasforma il triptofano in serotonina. Si tratta quindi di un potentissimo antidepressivo ansiolitico naturale  senza effetti collaterali che non devi conoscere.

 

Perchè  devi conoscere la vitamina D? Immagina un grande mercato dove milioni di persone vengono intossicate con fini esclusivamente speculativi. La vitamina D non è brevettabile perchè è una molecola biologica. Non ci guadagna con un brevetto nessuno. Hai capito ora perchè non la pubblicizzano?


Sei depresso? Sei ansioso? Sai quale è il tuo valore di 25OHD3? Se non lo sai fai l'esame del sangue. Se hai un valore inferiore a 25 ng/ml (50 nm/l)  sei molo carente. Non devi superare i 100 ng/ml ( 200 nmol/l) perchè altrimenti la vitamina D è tossica. Facile no?

 

Come riequilibrare la vitamina D? Basta assumerla per bocca, ma per riequilibrarla ci vuole un poco di pazienza  e occorre un medico esperto perchè il compenso è soggettivo e non si deve superare un dosaggio limite. Non fare da solo/sola mi raccomando.

 

La vitamina D in piccola parte viene sintetizzata dal sole che agisce sul colesterolo cutaneo. Ma questo non basta per riequilibrare la carenza. Anche gli alimenti non sono sufficienti.  Occorre compensarla per assunzione orale in fiale.  Spero che questo articolo sia per te...molto illuminante.

 

Fate girare. Inizia il TAM TAM per una educazione all'Amore ed alla prevenzione, che vuole dire diritto alla salute per tutti.

 

Buone Vite Angelo Bona

 

Se sei interessato/a a riequilibrare la tua vitamina D e ad effettuare il FAMOSO TAGLIANDO o check up preventivo e anti-invecchiamento e il DNA VITAMIN D TEST ( quarda i link) chiama il 3279011694.
 

Postato il: 21/06/2014 | Letto 381.776 volte | 

News ed informazioni utili

Dr. Angelo Bona
Via Andrea Costa, 73
40134 Bologna

Tel per appuntamenti in studio: 327 90116 94

Scrivetemi a angelobona1@gmail.com

Buona vita,
Angelo Bona

Non perderti nemmeno un post: iscriviti alla Newsletter!

Indirizzo email non inserito
L'indirizzo email inserito non è valido

 Autorizzo AIIRe a inviarmi via mail notizie in merito a nuovi post, eventi, libri e novità. I tuoi dati verranno trattati nel rispetto del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR), come riportato nella nostra Privacy policy
Per iscriversi alla newsletter occorre autorizzare il trattamento dei dati


Commenti al post49 Commenti al post

Commenta anche tuScrivi anche tu

Leopoldo

20 marzo 2016, 20:58

Sto prendendo di base 100000 da 6 mesì una volta al mese ora D 25 OH e 43 mg/ml quanto devo continuare? Ho 69 anni

 0   |    0

stefania

2 marzo 2016, 17:33

Ogni quanto la assumere voi?a ne hanno detto una volta al mese è sufficiente?

 0   |    0

Vitalba

25 febbraio 2016, 16:09

Gentile dottore, mio figlio di 9 anni al dosaggio della vit d e' risultato avere un valore di 38.
La pediatra gli ha prescritto l'assunzione di 15 gocce una volta a settimana di vitamine d3 huile per 3 mesi per poi ripetere le analisi.
15 gocce vanno bene o sono poche?
Grazie per la risposta

 0   |    0

laura

21 febbraio 2016, 08:26

La mia vitamina è 30,2 la prego Dot Bona mi dica se devo venire da lei

 0   |    0

Ornella

15 febbraio 2016, 23:48

Gent.mo Dott.Bona,
le sottopongo un quesito. Dopo cure di chemio e radioterapia da 4 anni prendo 1 volta/mese Dibase 100000 UI. Da poco ho fatto degli esami e la 250H vitamina D è a 120 nmol/L. Vorrei sapere da Lei se è nella normalità o oppure troppo alta. Grazie mille se vorrà rispondere. Ornella

 0   |    0

Ely

9 novembre 2015, 08:08

Ciaoo sono carente di vitamina d !! Dolori ossei e non dormo bene...il medico mi ha prescritto DIBASE GOCCE ?? COME PRENDERLE E X QUANTO TEMPO ?? GRAZIE MILLE E BUON TUTTO
ELY

 0   |    0

Gabriella77

28 settembre 2015, 14:19

Buongiorno dottor Bona, Per varie motivazioni ho sofferto di attacchi di panico e ansia. Ho preso un anno e mezzo fa antidepressivi. Siccome non sono a 100 come umore ed ansia vorrei fare l'esame. Per il mio dottore sono depressa e basta. Cosa devo chiedere al laboratorio degli esami del sangue?

 0   |    0

ceria Liliana

17 settembre 2015, 15:08

MIO FIGLIO DISLESSICO DALLA NASCITA HA ORA TRENTENNE, PROBLEMI DI MEMORIA E CONCENTRAZIONE - HA PURE PROBLEMI DI VITILIGINE POTREBBE ESSERE TUTTO RICONDOTTO A DELLE CARENZE DI VIT. D? GRAZIE

 0   |    0

Renata fiandri

2 settembre 2015, 06:43

la mia vit D è risultata essere 7.....quali rischi comporta un simile valore....grazie a chi mi risponderà

 0   |    0

augusta bichisecchi

26 luglio 2015, 11:38

Ho scoperto da poco di essere carente di vitamina D, ma siccome ho un medico degno di questo nome è corso subito ai ripari e mi ha ordinato una fiala al mese per supplire a questa mancanza. Sto meglio.

 0   |    0

katia

11 giugno 2015, 14:49

Per le donne incinte cosa consiglia?

 0   |    0

ROSETTTA DIEZZO

8 giugno 2015, 11:19

DOTTORE HO FATTO GLI ESAMI DELLA VITAMINA D IL RISULTATO E 55,0 LA SODIEMIA (NA) 142 CALCIO IONIZZATO 4,5 FOSFOREMIA 3,4 CALCEMIA (CA) 10,0 MI STATO CONSIGLIATO IL DIBASE 50.000 U.I.2,5 ML MONODOSO ORALE VORREI UN CONSIGLIO DA LEI DEVO FARLO CONSIDERANDO CHE HO 55 ANNI DONNA GRAZIE ....SALUTI!!

 0   |    0

Amara

21 aprile 2015, 09:51

Namaste a tutti, ho appena ricevuto gli esami del sangue relativi alla vitamina D richiesti dal mio oculista, il valore è di 12 ng/mL. Leggendovi sono spaventata, anche se secondo il medico è tutto ok. "Lei signora non vede mai il sole, vero?". non mi ha detto altro. Un abbraccio cosmico a tutti voi

 0   |    0

Serena

29 marzo 2015, 23:28

Salve dottore angelo io L vitamina d l'ho a 5 cosa vuol dire e cosa prendo? Sono celiaca fibromialgica e ho osteoporosi alla spina. Ho 38 anni

 0   |    0

Serena

29 marzo 2015, 23:27

Salve dottore angelo io L vitamina d l'ho a 5 cosa vuol dire e cosa prendo? Sono celiaca fibromialgica e ho osteoporosi alla spina. Ho 38 anni

 0   |    0
Avatar mithi

mithi

11 agosto 2014, 11:25

caro dott. Bona...ho fatto gli esami perché in settembre verrò da lei...e con mia sorpresa la vitamina D è bassina pensavo fosse di più....al che il medico che mi ha fatto gli esami fa.."signora lei sta troppo al buio"...vada al sole resti a noi (Sicilia) per altri mesi...."ahahhhahah ....caro dott., Bona so che lei la metterà a posto sta mia vitamina D. A presto...buone e lunghe vite....un abbraccio ..Miranda

 1   |    0

gastone09

4 luglio 2014, 15:07

Grazie a tutti dei consigli!!!A presto

 1   |    0
Avatar AngeloBona

AngeloBona

3 luglio 2014, 23:13

Gentile Anima bella, purtoppo non conosco colleghi che portino la vitamina D a 80ng/ml o a 160 nmol/l valore importantissimo proprio come stimolo antidepressivo serotoninergico. Se vuoi ti aiuto, ma devi venire almeno una volta a Vacallo, sopra Como tel 3279011694.

 0   |    0

Anima Bella

28 giugno 2014, 09:57

Buongiorno a tutti!
Io purtroppo con uno stato/tendenza depressiva da sempre.
Nell'ultimo periodo, che è stato difficilissimo per me, mi sono arresa a prendere uno psicofarmaco con la speranza di stare meglio perché ero arrivata veramente a stare troppo male. Ho scritto che mi sono decisa perché sono davvero refrattaria a prendere farmaci di qualsiasi tipo e cerco di prenderli sempre per brevi periodi e solo se strettamente necessari. Questa notizia relativa alla vitamina D può risultare davvero importante per chi come me soffre di questi disturbi da sempre e si sente condannato ad una vita di dipendenze e sofferenza. Premettendo che non ho molta fiducia dei medici e della medicina tradizionale, sapete indicarmi una persona di fiducia alla quale rivolgermi per saperne di più? Io abito a Recco in provincia di Genova. grazie anticipatamente con tutto il cuore!

 0   |    0
Avatar AngeloBona

AngeloBona

26 giugno 2014, 12:35

Caro Alex, il valore di 26,3 ng/ml è fortemente carente. Se leggi il mio post lo comprenderai meglio. Il valore auspicabile è di 80 ng/ml o 160 mmol/l. Il compenso di vitamina D non lo si ottiene assolutamente esponendoti al sole. Occorrerebbe che tu girassi nudo per due anni. Non si ottiene il riequilibrio nemmeno tramite l'alimentazione con latte e pesce. Tra l'altro il latte abbassa l'assorbimento intestinale provocando la Leaky gut syndrome. L'unica possobilità è ricompensare la vitamina D con fiale per bocca. Non conosco colleghi che valutino gli 80 ng/ml come riferimento. Io so riequilibrare la vitamina D. Magari guarda sul sito come si fa il TAGLIANDO o check up psicosomatico.

 1   |    0

alex

26 giugno 2014, 11:46

Buongiorno. Ho letto un po' il blog ma non tutto e mi scuso se forse la domanda sarà ripetitiva. La settimana scorsa ho letto l'articolo sull'importanza della vitamina D, e ho avuto l'intuizione (conoscendo il mio corpo e i problemi che ho) di fare tale esame. Sono andato in un laboratorio privato a fare l'esame del sangue. Ho ricevuto il risultato, e il mio valore di VITAMINA D 25 OH è di 26,3 ng/ml. Con il risultato dell'esame sono andato dal mio medico, che sembra non aver dato molta importanza al risultato e mi ha consigliato di espormi di più al sole e mangiare più latticini. Premetto che io abito in un posto di mare e ritengo di espormi al sole in una quantità pressoché normale, vorrei gentilemente sapere a quale categoria di medico potrei rivolgermi affinché esamini con più attenzione il mio valore della vitamina D 25 OH e mi posso somministrare una cura se necessaria.

 0   |    0
Avatar AngeloBona

AngeloBona

25 giugno 2014, 11:50

Gentile Gianni, non so che tipo di ipoparatiroidismo tu abbia, ce ne sono diversi tipi. La causa più frequente di ipoparatiroidismo è l’asportazione chirurgica delle paratiroidi (paratiroidectomia). Questa può avvenire durante gli interventi di asportazione della tiroide (tiroidectomia) o per rimozione involontaria o per lesione dei vasi che irrorano la paratiroide.
Esistono poi le forme di Wilson, di George ecc.
La terapia consiste nella somministrazione di calcio (calcio carbonato) e vitamina D (calcifediolo o calcitriolo). Nel caso di ipoparatiroidismo il dosaggio di vitamina D richiesto è solitamente superiore alla norma in quanto l’attività dell’1-alfa-idrossilasi renale è ridotta a causa dei bassi valori di PTH. Non basta prendere il sole e la natura madre a volte nonn ce la fa. Ti consiglio di integrare al piu' presto la vitamina D per bocca.

 0   |    0

Gianni

25 giugno 2014, 10:18

Mi aspettavo un articolo che parlava del sole e della sua importanza nell'assunzione della vitamina D ma come sempre ci si riduce continuamente a questi integratori. Quello che voglio chiedervi è come facevano gli "antichi" senza questi benedetti integratori che nel nostro tempo tutti voi medici ritenete fondamentali.
Io sono soggietto ad ipoparatiroidismo e l'unica cosa che tutti i medici mi hanno detto è stata quella di assumere integratori di vitamina D per tutta la vita. Nessuno e dico nessuno che mi ha consigliato un esposizione di 30 minuti al giorno sotto i benedetti raggi solari. Detto ciò, dopo un anno che prendevo quest'integratore inizio ad alzarmi, quasi tutti i giorni, di scatto nella notte per correre in bagno ad urinare. Così decido di smettere di prendere qualsiasi cosa e fortunatamente tutto torna alla normalità.
Perchè prima di dare integratori, che il corpo ha difficoltà ad assumere, non fate prima affidamento su quello che ci ha dato la natura?

 0   |    0
Avatar tortorella

tortorella

25 giugno 2014, 09:32

Ciao. Non voglio sostituirmi al medico, ma consiglio di "drizzare le antenne". Nè il mio medico di base , nè una naturopata cui mi sono rivolta sembrano considerare importante il dosaggio di vit. d, se non dopo che io stessa nè ho parlato. Scarseggiano le vere COMPETENZE. Sappiate tutti, amici, che ciò che scrivo è per poter dare un aiutino nel mio piccolo, se è possibile, e se sbaglio c'è sempre Angelo che mi corregge. Tanta vitamina D a tutti!

 1   |    0

Virgolino

25 giugno 2014, 08:52

Si io più che altro mi riferivo alla mia esperienza personale con la vit. D e il dosaggio che ha fatto qualche effetto a me.Io al primo test 25HD3 avevo un valore 29, mia sorella lo aveva a 17, ha la tiroidite di hascimoto e il suo endocrinologo le ha prescritto fiale da 25.000ui, mentre contemporaneamente il dott Bona ne prescriveva 100.000 a me. Ora, sicuramente la somministrazione e l'assorbimento sono soggettivi, ma medico che vai terapia che trovi. C'è chi da importanza a valori alti c'è chi ignora valori bassi.Quel che preme di capire è a chi rivolgersi soprattutto. Se paradossalmente io fossi andata dall'endocrinologo di mia sorella probabilmente mi avrebbe somministrato un dosaggio molto inferiore. Il metabolista delle ossa era invece in linea con la terapia del dott. Bona .Ora,io posso dire che SU DI ME, 100.000ui han fatto la differenza. Li ho "sentiti", nel miglioramento dell'umore , della qualità di sonno e dell'attività onirica. Non so se altri hanno notato miglioramenti.

 1   |    0
Avatar arbusto

arbusto

24 giugno 2014, 22:15

La generosita' di informazioni a volte se non di competenza, infatti puo' addirittura provocare danni. In questo caso, Tortorella e Virgolino pero' ,essendo due belle anime altruiste, non hanno pensato a degli inconvenienti, desideravano aiutare, donare una conoscenza. Quando si agisce con il cuore,pero', succede sempre che quell energia arrivi senza nessuna controindicazione, per incanto tutto si incastra in un perfetto progetto d amore. Un abbraccio.

 1   |    0
Avatar AngeloBona

AngeloBona

24 giugno 2014, 21:25

Attente Tororella e Virgolino a consigliare dosaggi standard. la vitamina D la si deve dosare in base al peso e all'assorbimento intestinale oltre che al valore di riferimento. Le trenta goccie dopo o i 100000 UI subito per favore non consigliateli. Lascite che sia un medico esperto a carburarvi secondo un criterio sensato e clinico e non con il solito fai da te che puo' guarda caso essere pericoloso. Chi fa da sè a volte sbaglia per tre.

 1   |    0
Avatar tortorella

tortorella

24 giugno 2014, 20:50

Vorrei rivolgermi a coloro che hanno bassi livelli di vitamina d per dire, per esempio a Sonia, che come già ribadito dal dott. Bona, ci vuole all'inizio un alto dosaggio integrativo (100000 UI,unità internazionali) e solo quando il livello di vitamina d è ottimale si possono prendere settimanalmente le gocce per mantenere il valore stabile. Nel caso di una mia amica che ha valore 11, quasi nullo, il medico ha prescritto le gocce da 10000 di Dibase, 30 alla settimana, ma questo dosaggio è ridicolo nel suo caso. quando mai arriverà a ottimizzarlo? Sta combattendo per farsi prescrivere la terapia giusta, spronata da me che sono a conoscenza di questa tematica. Purtroppo l'argomento è tabù per molti, non solo pazienti, ma dottori in medicina con tanto di laurea.
Combattiamo per la nostra salute e il nostro benessere!Ascoltiamo Angelo e le persone che da lui curate testimoniano il beneficio.

 0   |    0

Virgolino

24 giugno 2014, 20:35

Ciao a tutti, anche la mia esperienza con la vit D è stata positiva, la svolta l'ho avuta con l'assunzione delle fiale da 100.000, dosaggi inferiori non li sentivo proprio. Ho notato subito un'impennata dell'attività onirica. 5/6 sogni per notte, con dei picchi verso il 12esimo giorno dall'assunzione, poi rallenta, ma in una cura prolungata con livelli sui 70/75 i sogni sono praticamente costanti per tutto il mese. Posso dire che circa un anno fa ho fatto una visita con un professore di Milano che si occupa di metabolismo delle ossa per un osteoporosi da cortisone, e la prima cosa che mi ha chiesto e stato il valore di vit D. Mi ha confermato l'assunzione delle fiale da 100.000 che già prendevo, aggiungendo anche consigli riguardo ai livelli di calcio e alla sua assunzione. Sono stata contenta di sapere che ogni tanto qualche "illuminato" lo si trova e che il dott. Bona non è l'unico a insistere sull'importanza di questa vitamina e il suo dosaggio.

 1   |    0
Avatar AngeloBona

AngeloBona

24 giugno 2014, 17:15

Cara Monica, non mi meraviglio. Ogni giorno i pazienti mi riportano rifiuti di curanti di svolgere l'esame della 25OHD3. Altro argomento tabú è tutto ció che concerne la tiroide.
Sono abituato a viaggiare in solitaria. Visto che hai un libero arbitrio puoi rivolgerti al piú vicino laboratorio per fare l'esame privatamente, credo che costi al massimo venti euro. Se hai bisogno ti aiuto. Buone vite

 1   |    0

momaberti

24 giugno 2014, 16:24

Grazie alle preziose parole e consigli del Dott: Bona che seguo sempre,
io ho provato a parlare con la mia dottoressa di base di questo argomento e le ho gentilmente chiesto di poter fare un esame per controllare il mio livello di vitamina D.
Mi è stato malamente risposto che esistono i dottori per diagnosticare , che non dobbiamo essere noi a chiedere e che ormai siamo tutti laureati in medicina. insomma non mi ha prescritto l'esame.
Come posso fare io abito a Torino ci sono specialisti a cui rivolgersi qualcuno può darmi un consiglio? Grazie
Monica

 0   |    0
Avatar Rosmarino

Rosmarino

24 giugno 2014, 14:01

Ho trovato questi appunti presi durante una " Scuola di Immortalità", li propongo qui perchè mi sembrano attinenti al tema.
" L' Amore è una Medicina stupenda, ogni sintomo negativo è bloccato, ferma il tempo, illumina il cuore, lo fa esplodere di gioia come un amplificatore emozionale.In questo stato si è al sicuro, si sta bene. Non c'è separazione, si è in una dimensione in cui si trova difficile doverne uscire. non si vuole tornare indietro dall'amore, è come uscire dalla propria casa, dalla propria anima.Luce e Amore sono calamìte inalienabili, magnetiche. Nel talamo vive la profondità del cristallo puro che siamo, vicini al Cristallo per eccellenza : Christòs .

 4   |    0
Avatar jose asdrubale

jose asdrubale

24 giugno 2014, 13:57

Quante scoperte stiamo facendo grazie al lavoro divulgativo di Angelo!
Ma, come può essere che oggi abbiamo questa carenza di vitamina D? Penso ci debba essere qualcosa di sbagliato nella nostra dieta, nella vita che facciamo, negli stimoli e nelle informazioni che riceviamo. Altrimenti come si spiega. Siamo fatti male? Siamo sbagliati in origine?
Credo che ci siamo talmente allontanati dalla fonte, talmente scissi dall'Universo che la Madre Terra stenta quasi a riconoscerci tanta è la sofisticazione forzata della nostra vera natura divina.
Per questo mi sembra che ogni pillola ed ogni terapia deve essere accompagnata e deve accompagnare una nostra trasformazione. L’Unificazione che ci riporti alla ricchezza e potenzialità originarie.

 5   |    0
Avatar AngeloBona

AngeloBona

23 giugno 2014, 23:57

Caro Arbusto, mangio quattro uova alla settimana e sai che il tuorlo contiene vitamina B12. Magari una piccola integrazione settimanale di B12 non è sbagliata. Non amo gli integratori e non ne faccio uso volentieri. Mi sembra che i prodotti in commercio esagerino molto sul dosaggio e questo per me è pericoloso. Il prodotto Long Life in tavolette da 50 mcg potrebbe essere usato. Basta un quarto di tavoletta alla settimana. Questo per chi come me non si nutre di pesce, carne, latte e formaggi. Il fabbisogno giornaliero di B12 nell'adulto è di circa 2 mcg.

 2   |    0
Avatar arbusto

arbusto

23 giugno 2014, 21:45

Ricordo di aver letto un articolo del dott. Bona, che evidenziava come in un paese estero,dove si trovava in viaggio, era diffuso l acquisto spropositato di integratori alimentari. Gli eccessi quindi, sono inuili e dannosi, attraverso un esame del sangue possiamo stabilire la giusta integrazione, quello che non mi e' chiaro e chiedo a chi ne sa piu di me, eliminando la carne che contiene proteine e un importante aminoacido, che le proteine vegetali non ha, se con il tempo si possano avere conseguenze serie. Documentandomi un po sull argomento, alcuni (forse chi ci guadagna?) sostengono che la carenza di questol aminoacido sia dannoso, dal momento che esistono degli integratori di vitamina del gruppo b, penso che si risolva la questione? Se qualcuno volesse aprire un luogo di ristorazione, dove nutrirsi in un certo modo vuol dire essere felici, potrebbe essere un punto di partenza importante per divulgare una nuova concezione di essere, trasformandosi in armonia.

 2   |    0
Avatar AngeloBona

AngeloBona

23 giugno 2014, 21:24

Cara Sonia, non bastano le goccie. Occorrono le fiale da 100000 UI., ma non fare da sola. la vitamina D deve essere attentamente dosata e non deve superare il valore considerato tossico (100 ng/ml).

 0   |    0
Avatar Animasole

Animasole

23 giugno 2014, 20:40

Finalmente si stanno svegliando le grandi verità e questo mi sta appassionando sempre di più. Ci sono ancora tantissimi che non ci credono e trovano un sacco di dubbi. Nella storia da sempre sono stati chimati "scettici".
Ma una cosa diventa vera se proviamo a credere nel beneficio e poi la proviamo direttamente sulla nostra pelle. La scienze senza coscienza ci dice che non dobbiamo andare al sole ,perchè ci fa ammalare di melanoma cutaneo e la vit. D è velenosa e pericolosa. A volte fa bene andare contro corrente e allora facciamo esattamente l'oposto.. Da anni faccio cosi e vedo che funziona .
Ma ,veramente curioso anch' io non ci avrei mai creduto, ho cominciato per gioco e funziona. Faccio un antiaging strepitoso.

 2   |    0
Avatar arbusto

arbusto

23 giugno 2014, 19:28

La vitamina della luce, insieme alla dieta nutri genomica, sicuramente ci portera' a diventare dei centenari.........evitanto tutti i veleni, onorando il tempio che custodisce l anima, porteremo nel nostro bagaglio tutto questo amore che ci elevera'. L unico problema.......diventare centenari......in un paese che va alla rovina.....chi vuole venire con me ai caraibi? In italia una volta o due......dal dott. Bona.

 1   |    0
Avatar AngeloBona

AngeloBona

23 giugno 2014, 13:52

DA SONIA ( non fate pubblicità a centri)

Buongiorno, a Roma c'è il centro.......io sono di Bologna e sono venuta per togliere gradualmente Eutirox (ho tiroidite autoimmune)può darsi che lì possano aiutarti .Il medico di base, invece, mi ha prescritto una volta la settimana Di Base( 30 gocce), in quanto a settembre ho scoperto di avere il livello di Vitamina D 25 OH insufficiente (28). A gennaio ho scoperto di avere la Transferrina a 415( valore ottimale tra 200 e 360) e la Ferritina a 5( valore premenopausa tra 15 e 155), ma il mio ginecologo di Bologna non mi consiglia di assumere integratori per bocca, in quanto afferma che a lungo andare diventano tossici per l'organismo (stress ossidativo)! Salvo poi prescrivermi PMS della Long Life per un mese, per contrastare un po' la sindrome premestruale...In ogni caso il mese prossimo inizierò, senza tanta convinzione, la pillola Effiprev. Vedremo.

 0   |    0

Laura

23 giugno 2014, 08:54

È un argomento molto interessante ma non saprei a quale medico rivolgermi qui a Roma per effettuare il controllo dei livelli ed essere seguita in una eventuale integrazione. Può darmi un consiglio?

 0   |    0

Carla.branca@me.com

22 giugno 2014, 20:56

Grazie di questi preziosi consigli!!!!!

 1   |    0

Cieloturchino

22 giugno 2014, 18:43

Ciao a tutti cari amici,
E vero che le abitudini sono dure a morire ma la massa critica e' più dura delle abitudini.
Il tam tam serve per mettere dei piccoli semi nelle anime delle persone e poi piano piano il seme germoglierà . Prima di conoscere Angelo la mia vitamina D era bassissima... e ora con l assunzione sto benissimo. La dieta nutri genomica e' davvero magica..i miei disturbi sono veramente scomparsi.
Non sono una persona egocentrica ma quando parlo di me e delle mie esperienze lo faccio a scopo di informazione per chi ancora Angelo non l ha conosciuto personalmente.
Sono mamma di una adolescente che per anni non ha potuto vivere serenamente a causa di un ipotiroidismo mai riconosciuto. Le scelte terapeutiche di Angelo con associato un aminoacido più la favolosa vitamina d ha fatto in modo che i livelli di tsh rientrassero nella norma. Se non avessi incontrato il dott. Bona mia figlia avrebbe dovuto assumere la famosa pastiglietta che i medici danno a vita...

 6   |    0
Avatar Golia

Golia

22 giugno 2014, 12:29

Anch'io sto riequilibrando la vit.D che fa fatica a salire, per fortuna non sono depressa e dormo benissimo, ma in cambio sono molto ansiosa. Il tam tam l'ho fatto ovunque in famiglia e fuori ma sempre con scarsi risultati. Non tutte le persone sono disposte a cambiare, piuttosto preferiscono prendere medicine a vita e rimanere depressi. Mah! Le abitudini sono dure a morire, irrigidisce le persone come tronchi d'albero e come dice la mia insegnante di yoga se sei rigido nel corpo sei rigido anche nella mente!

 3   |    0
Avatar AngeloBona

AngeloBona

22 giugno 2014, 09:21

Cara Maria Pia ed altri amici della MC, non dovete pensare di recuperare la vitamina D dalla alimentazione. E' impossibile. Il valore terapeutico di vitamina D forse sarebbe raggiungibile se girassimo nudi tutto il giorno sotto un sole amico e con opportuni schermi di ozono. La carenza di D è una epidemia che tiene in depressione tutti noi. Non vorrei gridare al complotto, ma mi sembra veramente strano che qualcuno non abbia dei vantaggi. Non ve lo dirà nessuno e persino avrete spesso difficoltà ad essere accettati da molti curanti. Non ne vogliono sapere, ma la scienza li sconfessa. La vit D agisce sul gene TPH2 ed è essenziale alla produzione di serotonina a partenza dal triptofano. Stiamo parlando del piu' importante antidepressivo ansiolitico al mondo. Non è brevettabile perchè è una molecola biologica. Non ci guadagna nessuno ed anzi, viste le sue immense potenzialità benefiche riduce la massa di potenziali acquirenti cronici di farmaci e chirurgia. TAM TAM mi raccomando!

 6   |    0
Avatar Manuela

Manuela

22 giugno 2014, 09:21

Caro doc condivido e Tamtamo come sempre! A presto!

 1   |    0

maria pia

22 giugno 2014, 09:08

si, quali sono gli alimenti che la contengono??grazie!

 1   |    0
Avatar gheorghia

gheorghia

22 giugno 2014, 07:48

Grazie ad Angelo ho iniziato ad assumere e a controllare il mio livello di Vit D che ora è aumentato, cogliendone importanti benefici soprattutto a livello di umore. Nel lavoro con i miei pazienti, e qui parte il tam tam, pongo molto l'accento su questa vitamina e invito tutti a fare un controllo del valore, ma non sono un medico quindi il lavoro successivo è quello di affidare queste persone a medici e o endocrinologi competenti e soprattutto aperti, ma sono perle rare, Angelo a parte. Una cosa è certa: tutta l'ansia, il panico e disturbi dell'umore vari che ho visto in questi ultimi anni, karma a parte, erano tutti e dico tutti contrassegnati da livelli di vit D bassissimi. Sarà un caso? Articolo estremamente illuminante. Grazie, Angelo e buona vitamina D a tutti!

 5   |    0
Avatar tortorella

tortorella

21 giugno 2014, 23:21

Salve. Da quando seguo il dott. Bona ho scoperto l'importanza della vitamina D e ho fatto l'esame 25OHD come consigliato nel " tagliando". La assumevo da un anno dopo aver scoperto un iniziale osteoporosi e i miei valori attualmente sono 56, abbastanza buoni, ma due volte l'anno, autunno e primavera, rifaccio l'esame per controllare il livello, specialmente in previsione dell'inverno, quando non c'è sole sufficiente a sintetizzare questo importantissimo "ormone". L'integrazione con COLECALCIFEROLO (vitamina d3) è fondamentale. Non si riesce ad assumerla con gli alimenti e in estate l'uso delle creme solari non permette l'assimilazione sufficientemente.La depressione di cui ho sofferto in passato sarebbe migliorata presto e senza farmaci dagli effetti collaterali nefasti se avessi saputo allora di questo potente antidoto dai mille effetti benefici.Esiste un ottimo libro sull'argomento. Documentatevi e fatelo leggere al medico di base, che spesso non è aggiornato. Io ho fatto tam tam tam

 4   |    0
Avatar Gianluca M.

Gianluca M.

21 giugno 2014, 18:07

La Vitamina Dio, la vitamina della Luce e del buonumore! :) Ci vogliono tutti malati e depressi e noi rispondiamo con una Medicina della Luce e della Natura! Per riequilibrarla quindi si ricorre a integrazione orale sotto controllo del medico..volevo però chiedere: in attesa di integrarla quali alimenti consigli per un iniziale apporto alimentare? Te lo chiedo perché so che molti alimenti che la contengono (carne, latte, uova..) presentano caratteristiche notoriamente indesiderabili. A parte questo dubbio, articolo illuminante! ;)

 4   |    0

Commenta anche tuScrivi un commento

Questo blog è un cipcipblog, uno spazio di comunicazione e di interscambio tra te e gli altri. Cipcip vuole dire commentare, interagire, ma rendere discretamente sintetico il messaggio per non annoiare chi legge. Forse 300 caratteri sono pochi... è poco più di un twitter: vediamo! È molto bello non scrivere per se stessi, ma per interagire con i naviganti e le navigatrici di questo spazio. Buona Vita Angelo Bona

Sei un utente registrato? Effettua il login per postare il tuo messaggio!

Si invitano gli amici e le amiche ad attenersi al tema senza inserire indirizzi email o numeri telefonici, grazie.

Indietro

Ipnosi - Social networksYouTube - Immortality ChannelSeguici su FacebookIpnosi Regressiva su TwitterAngelo Bona su AnobiiInstagram
Iscriviti newsletter Ipnosi regressiva evocativa

Registrati alla newsletter e scarica GRATIS l'eBook:

Indirizzo email non inserito
L'indirizzo email inserito non è valido
 Autorizzo AIIRe a inviarmi via mail notizie in merito a nuovi post, eventi, libri e novità. I tuoi dati verranno trattati nel rispetto del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR), come riportato nella nostra Privacy policy
Per iscriversi alla newsletter occorre autorizzare il trattamento dei dati

Registrati e scarica

Una tecnica efficace per soggetti particolarmente difesi nei confronti di una trance spontanea

L'AIIRe, Associazione Italiana Ipnosi Regressiva, è costituita da medici o psicologi psicoterapeuti e persone interessate alla divulgazione dell'ipnosi e dell'ipnosi regressiva. L'Associazione culturale AIIRe è stata formata con l'intento di far conoscere l'ipnosi e l'ipnosi regressiva tramite conferenze e seminari. Speriamo di aprire un dialogo con voi su tale tema, che pur riscuotendo grande interesse, si presta ad essere travisato e distorto.

Tutto sull'AIIRe

Ti interessano i Fiori di Bach?

Self Flower Test

Dipendi sentimentalmente da qualcuno? Scoprilo!

Zerbina Test

Vuoi sbrucarti da una relazione affettiva?

Sbrucking Test

Ti piace l'i ching?

L'Oracolo del bruco

Articoli e News

Swiss-Italian Antiaging Neuron Centre

(16/07/2017)

Sono felice di comunicarti che la mia collaborazione con il  Genoma Group, il laboratorio genetico romano più importante d’Europa e con il Labor Team, la...

>> Leggi tutte le news