Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questo sito non usa cookie di profilazione. Puoi continuare a navigare in questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su “Accetto” permettendo il loro utilizzo. Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.  

FAQ  |  LINKS AMICI  |  LOGIN  |  REGISTRATI

Tutte le ipnosi in diretta

Elenco completo news

Swiss-Italian Antiaging Neuron Centre

(16/07/2017)

Sono felice di comunicarti che la mia collaborazione con il  Genoma Group, il laboratorio genetico romano più importante d’Europa e con il Labor Team, la...

Tutte le news e gli articoli

Il coronavirus è dimenticanza del Sé, è pausa di riflessione mondiale storica, è arresto dell'asserita supremazia dell'Uomo sulla Natura e superiorità sugli esseri animali, è il fallo della tecnologia.

(Vicking)

Tutti i garriti

I libri del Dr. Bona L'Arte della levatrice, l'ipnosi evocativa della vita prenatale.

Buona lettura!

Il palpito dell’Uno, l’ipnosi regressiva e i colloqui con gli Spiriti Maestri

L'incontro del dottor Bona con un paziente, Davide, senza alcun problema psicologico, apre scenari insospettati sulla dimensione dell'anima. La trance ipnotica di questo paziente-non-paziente sfocia in territori oltre confine, ove altissime Guide Spirituali affrontano i grandi temi dell'umanità: l'Amore, la società contemporanea, la morte, la meditazione, il male, la malattia, il tempo.

Nel nome dell'Uno

«Parlare con un Angelo che affiora dalla trance é certamente un’esperienza mozzafiato, una comunicazione che va oltre le parole e che coinvolge ogni registro vibrazionale: la mente, l’anima e il cuore.» Così Angelo Bona, psicoterapeuta e anestesista, descrive le straordinarie esperienze di channeling di una sua nuova paziente “astronave” dell'Uno.

Il profumo dei fiori d’Acacia, l’ipnosi regressiva e la via del Samadhi

Lungo il cammino di ritorno a noi stessi, le vite assopite nel cuore si destano e raccontano un raggio di luce che conduce a Dio, seguendo l'essenza dell'uno: il profumo dei fiori d'acacia. L'esposizione di casi clinici reali e la loro attenta interpretazione si inseriscono in una sintesi unitaria, dove il nucleo simbolico dell'acacia rappresenta un'importante chiave di lettura.

Tutti i libri del Dr. Bona

Torna ad elenco completo post

Il cipcipblog dell'AIRe: post completo e commenti

Vitamina Dio: la vitamina D è il tuo antidepressivo naturale.

Perché non te lo dicono? Come mai non lo devi sapere?

Parto da un articolo scientifico apparso nel 2013 su PubMed.

 

Khoraminya et al. Therapeutic effects of vitamin D as adjunctive therapy to fluoxetine in patients with major depressive disorder. Aust NZ J Psychiatry 2013 Link 1

Effetti terapeutici della vitamina D in aggiunta a fluoxetina in pazienti con disturbo depressivo maggiore.

 

Non mi pare che i tanti pazienti depressi che vedo abbiano ricevuto consigli di complementare la loro terapia farmacologica  basata su  SSRI con la vitamina D.

 

Chissà, magari si tratta di un articolo isolato, provo insieme a te a ricercare ancora. Guarda guarda! La vitamina D agisce su un gene TPH2 a livello centrale e dal triptofano favorisce la sintesi di serotonina.

 

Vitamin D hormone regulates serotonin syntesis. Part1: relevance for autism.

L’ormone  vitamina D regola la sintesi di serotonina: Parte 1 rilevante per l’autismo Link2

 

Beh, allora una correlazione c’è e mi viene voglia di continuare a cercare insieme a te. Se la vitamina D regola la sintesi della serotonina implicata di certo nella depressione, per caso potrebbe essere considerata come un importantissimo antidepressivo naturale?

 

Pare che si valuti un importante effetto di sostegno cognitivo nella demenza senile attuato dalla vitamina D e si sostiene che necessitano studi “urgenti” per convalidare questa ipotesi. Come mai si parla di urgenza e non si eseguono ricerche immediate in tal senso? Link 3

 

Ancora un articolo a favore. Link 4

 

Poi scopro che solo in Iran ottengono degli effetti portentosi con la vitamina D ad alto dosaggio nella depressioneLink5

 

L’unica possibilità che mi rimane è di sperimentare nei miei pazienti la vitamina D ad alto dosaggio. E’ uno studio che ho iniziato due anni fa e che mi sta dando dei risultati veramente fantastici. Ho persino notato che l’effetto della vitamina D viene equilibrato e potenziato dal contemporaneo uso di resveratrolo e…cosa scopro Link 6

 

....che anche il resveratrolo coinvolge la sintesi di serotonina e noradrenalina. Link7

 

E da ultimo ecco l’importante correlazione tra vitamina D e resveratrolo. Si potenziano a vicenda! Link8

 

Ora mi chiedo: è per caso dipendente dal fatto che vitamina D e resveratrolo sono due sostanze naturali e non promuovono esagerati business che non devi sapere queste verità? Bene io te le racconto anche a rischio di non essere proprio simpatico a tutti. Ma io ci tengo alla tua ed alla mia salute.

 

L'ipnosi medica regressiva abbinata a questi trattamenti naturali con vitamina D e resveratrolo trova in essi dei validi alleati contro la depressione. Non ritengo opportuno percorrere una psicoterapia senza avere riequilibrato determinati paramentri anche biochimici.

 

L'anima vola meglio se la mente è  leggera.

 

Ti prego ancora di non gettarti in farmacia a comperare vitamina D e resveratrolo a pacchi. Entrambi devono essere dosati e somministrati da un medico esperto. Il fai da te o il tutti sanno fare tutto tanto di moda in Italia è da sconsigliare.

 

Buona Vita Angelo Bona

 

Se hai apprezzato questo post clicca mi piace e condividi il post su Facebook.

 

Ogni articolo che scrivo è solo un contributo ad una medicina preventiva popolare. Mi scuso per gli eventuali errori e imprecisioni. Ogni articolo ha un copyleft, come dice Richard Stallman. Ditemi se siate d'accordo, se dissentite o se ritenete di poterlo migliorare.
 
 
Visita la mia pagina facebook: sono graditi i "mi piace"
 
 
Ebookeria: Se vuoi regala o regalati un libro della mia ebookeria. Ebookeria.
 

Per appuntamenti con il dott. Angelo Bona  tel 3279011694

 

Postato il: 24/05/2015 | Letto 5.638 volte | 

News ed informazioni utili

Dr. Angelo Bona
Via Andrea Costa, 73
40134 Bologna

Tel per appuntamenti in studio: 327 90116 94

Scrivetemi a angelobona1@gmail.com

Buona vita,
Angelo Bona

Non perderti nemmeno un post: iscriviti alla Newsletter!

Indirizzo email non inserito
L'indirizzo email inserito non è valido

 Autorizzo AIIRe a inviarmi via mail notizie in merito a nuovi post, eventi, libri e novità. I tuoi dati verranno trattati nel rispetto del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR), come riportato nella nostra Privacy policy
Per iscriversi alla newsletter occorre autorizzare il trattamento dei dati


Commenti al post6 Commenti al post

Commenta anche tuScrivi anche tu
Avatar Manuela

Manuela

27 maggio 2015, 13:27

Certo che ci vuole la passione, come accenni Gianpiero, quella che ti fa continuamente studiare e ricercare per il bene dei pazienti. Come fa il dottor Bona.
Quella del medico non è una professione facile. La ritengo una missione.
Per questa società devi lavorare, consumare farmaci e poi sparire.

 0   |    0
Avatar Manuela

Manuela

27 maggio 2015, 13:04

Sono convinta che la vitamina D sia MOLTO importante.
Purtroppo Gianpiero nemmeno a tutti gli anziani viene somministrata.
Ho visto i valori bassi, ignorati dai medici, dei miei anziani.
Con il vaccino antinfluenzale viene consegnata una fiala di D.
A mia madre sì, a mio padre no. Troppo vecchio!

 0   |    0
Avatar Eleonora Arbusto

Eleonora Arbusto

25 maggio 2015, 20:58

Se qualcuno non ha letto o sfuggito un elemento importante che indica il dott. Bona, vi ricordo il test sulla saliva che effettua a studio, nel caso vi sia un problema per assimilare la vitamina d. Ciao.

 0   |    0

Mauro

25 maggio 2015, 11:55

Purtroppo devo segnalare che c'è un ulteriore sospetto che deriva dall'inaffidabilità delle analisi di alcuni laboratori; avevo un dosaggio basso di vitamina D e per mesi ho assunto periodicamente 50000ui; ma dopo cinque mesi, rifacendo le analis,i il valore era sceso del 30% !! è possibile?

 0   |    0

gianpiero

25 maggio 2015, 08:32

Sa, quando ho chiesto ai medici che conosco riguardo la vitamina D, mi hanno detto che viene di norma somministrata agli anziani e che non c'è nessuna ragione per darla ai più giovani. Purtroppo ci vuole pure passione!!

 2   |    0
Avatar Eleonora Arbusto

Eleonora Arbusto

25 maggio 2015, 08:14

Buongiorno, certo! Se la vitamina d regola la sintesi della serotonina, svolge in modo naturale l importante equilibrio dell' umore,quindi è antidepressivo naturale. Un abbraccio alla serotonina a tutti.

 1   |    0

Commenta anche tuScrivi un commento

Questo blog è un cipcipblog, uno spazio di comunicazione e di interscambio tra te e gli altri. Cipcip vuole dire commentare, interagire, ma rendere discretamente sintetico il messaggio per non annoiare chi legge. Forse 300 caratteri sono pochi... è poco più di un twitter: vediamo! È molto bello non scrivere per se stessi, ma per interagire con i naviganti e le navigatrici di questo spazio. Buona Vita Angelo Bona

Sei un utente registrato? Effettua il login per postare il tuo messaggio!

Si invitano gli amici e le amiche ad attenersi al tema senza inserire indirizzi email o numeri telefonici, grazie.

Indietro

Ipnosi - Social networksYouTube - Immortality ChannelSeguici su FacebookIpnosi Regressiva su TwitterAngelo Bona su AnobiiInstagram
Iscriviti newsletter Ipnosi regressiva evocativa

Registrati alla newsletter e scarica GRATIS l'eBook:

Indirizzo email non inserito
L'indirizzo email inserito non è valido
 Autorizzo AIIRe a inviarmi via mail notizie in merito a nuovi post, eventi, libri e novità. I tuoi dati verranno trattati nel rispetto del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR), come riportato nella nostra Privacy policy
Per iscriversi alla newsletter occorre autorizzare il trattamento dei dati

Registrati e scarica

Una tecnica efficace per soggetti particolarmente difesi nei confronti di una trance spontanea

L'AIIRe, Associazione Italiana Ipnosi Regressiva, è costituita da medici o psicologi psicoterapeuti e persone interessate alla divulgazione dell'ipnosi e dell'ipnosi regressiva. L'Associazione culturale AIIRe è stata formata con l'intento di far conoscere l'ipnosi e l'ipnosi regressiva tramite conferenze e seminari. Speriamo di aprire un dialogo con voi su tale tema, che pur riscuotendo grande interesse, si presta ad essere travisato e distorto.

Tutto sull'AIIRe

Ti interessano i Fiori di Bach?

Self Flower Test

Dipendi sentimentalmente da qualcuno? Scoprilo!

Zerbina Test

Vuoi sbrucarti da una relazione affettiva?

Sbrucking Test

Ti piace l'i ching?

L'Oracolo del bruco

Articoli e News

Swiss-Italian Antiaging Neuron Centre

(16/07/2017)

Sono felice di comunicarti che la mia collaborazione con il  Genoma Group, il laboratorio genetico romano più importante d’Europa e con il Labor Team, la...

>> Leggi tutte le news