Questo sito utilizza cookie al fine di migliorare i servizi offerti e l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare sul sito, accetti il loro utilizzo. Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.  

FAQ  |  LINKS AMICI  |  LOGIN  |  REGISTRATI

Tutte le ipnosi in diretta

Elenco completo news

Swiss-Italian Antiaging Neuron Centre

(16/07/2017)

Sono felice di comunicarti che la mia collaborazione con il  Genoma Group, il laboratorio genetico romano più importante d’Europa e con il Labor Team, la...

Tutte le news e gli articoli

Ciò che appare reale è la promanazione di un'altra -quella Vera- realtà che sta dietro di noi.

(Vicking)

Tutti i garriti

I libri del Dr. Bona L'Arte della levatrice, l'ipnosi evocativa della vita prenatale.

Buona lettura!

Il palpito dell’Uno, l’ipnosi regressiva e i colloqui con gli Spiriti Maestri

L'incontro del dottor Bona con un paziente, Davide, senza alcun problema psicologico, apre scenari insospettati sulla dimensione dell'anima. La trance ipnotica di questo paziente-non-paziente sfocia in territori oltre confine, ove altissime Guide Spirituali affrontano i grandi temi dell'umanità: l'Amore, la società contemporanea, la morte, la meditazione, il male, la malattia, il tempo.

Nel nome dell'Uno

«Parlare con un Angelo che affiora dalla trance é certamente un’esperienza mozzafiato, una comunicazione che va oltre le parole e che coinvolge ogni registro vibrazionale: la mente, l’anima e il cuore.» Così Angelo Bona, psicoterapeuta e anestesista, descrive le straordinarie esperienze di channeling di una sua nuova paziente “astronave” dell'Uno.

Il profumo dei fiori d’Acacia, l’ipnosi regressiva e la via del Samadhi

Lungo il cammino di ritorno a noi stessi, le vite assopite nel cuore si destano e raccontano un raggio di luce che conduce a Dio, seguendo l'essenza dell'uno: il profumo dei fiori d'acacia. L'esposizione di casi clinici reali e la loro attenta interpretazione si inseriscono in una sintesi unitaria, dove il nucleo simbolico dell'acacia rappresenta un'importante chiave di lettura.

Tutti i libri del Dr. Bona

Torna ad elenco completo post

Il cipcipblog dell'AIRe: post completo e commenti

Occhio alla sindrome da astinenza se sospendi gli antidepressivi!

Se tu sapessi quanti pazienti entrano nel mio studio arrabbiati perché dipendenti dagli antidepressivi che non riescono ad eliminare, ci penseresti due volte a lasciarti convincere ad assumerli con troppa leggerezza.

 

Per anni si è sottovalutata la sindrome da astinenza che gli SSRI, o inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina producono.

Mi fa veramente piacere che colleghi ricercatori dell’Istituto di Psicologia dell’Università di Bologna, la mia città, abbiano il coraggio di affermare categoricamente che gli SSRI, come paroxetina, fluoxetina, sertralina, fluvoxamina, citalopram, escitalopram non producono solo una banale sindrome da sospensione, ma una vera e spesso grave e duratura sindrome da astinenza.

 

La differenza è sostanziale e nello studio si calca la mano sulla volontaria minimizzazione della “'withdrawal syndrome” che consegue alla sospensione degli SSRI, con sintomi quali: vertigine, stordimento, sensazioni di svenimento, parestesie, astenia, cefalea, nausea, tremore, diarrea, disturbi visivi,ansia,panico, insonnia, irritabilità, depressione. Tutti sanno che la brusca sospensione degli SSRI può favorire il suicidio.

Credo che questa sottovalutazione dipenda da scopi prettamente commerciali.

 

Nello studio si taccia la paroxetina di provocare la sindrome da astinenza più grave e si riporta una durata della 'withdrawal syndrome” fino ad un anno dopo sospensione. (Fava G 2007)

 

Persino potrei dire che in alcuni casi ho notato una cronicizzazione della “'withdrawal syndrome” in accordo con Belaise C. (Belaise C.2014).

 

Si parla poi di una disforia tradiva, cioè una depressione cronica causata dall'uso prolungato degli antidepressivi SSRI. (El-Mallakh RS 2011).

 

Perchè avviene la sindrome da astinenza da SSRI?

Ora ti parlo di un meccanismo complesso. Mi basta che lo comprendi intuitivamente. Cioè alla fine gli SSRI antidepressivi abituano i tuoi neuroni a funzionere in un certo modo.

Nella depressione si verifica un deficit della serotonina e un aumento (up-regulation) del numero e della sensibilità dei recettori che captano la serotonina. Quando vengono usati gli SSRI, si blocca la pompa di ricaptazione della serotonina, si inibisce il trasportatore (SERT) che trasporta e ricapta la serotonina e si riducono e si desensibilizzano i recettori post-sinaptici 5-HT1A, 5-HT2A ecc. (down-regulation). Il neurone se ne accorge e in un secondo tempo rilascia più serotonina.

Okay troppo difficile? Ancora in sintesi. Se improvvisamente o anche lentamente smetti gli SSRI, i neuroni sono assuefatti all'uso dei farmaci antidepressivi e prima che ripristino la loro originaria funzionalità passa del tempo, settimane mesi e in alcuni casi anni, nei quali puoi patire la “'withdrawal syndrome” e la disforia tardiva.

 

Test genetici

Studio geneticamente il traspostatore di serotonina SERT e le sue mutazioni, inoltre studio i recettori post sinaptici dei neuroni 5-HT1A, 5-HT2A ecc. Basta un semplice prelievo di saliva per valutare la tua funzionalità serotoninergica. (DNA TEST A e B)

Come disassuefare i pazienti dagli SSRI?

 

Se vuoi interrompere gli SSRI non ti consiglio di farlo da solo/a e di colpo. Anche la sospensione graduale a mio avviso richiede di farti seguire da un medico molto competente. Intanto non fraintendere le mie parole. Ogni quadro depressivo/ansioso fa storia a sè e per una disassuefazione da SSRI ti consiglio comunque di chiedere se puoi farlo e come farlo in base alla tua situazioe clinica al medico o specialista che ti segue.

 

Trovo un validissimo aiuto nella introduzione della vitamina D e della L-Acetilcarmitina per facilitare la gradualissima sospensione degli SSRI senza incorrere nella “'withdrawal syndrome” e nella disforia tardiva.

 

La vitamina D e la L-acetilcarmitina li potrei definire antidepressivi mitocondriali, perché agiscono biologicamente e senza effetti collaterali proprio su questi organelli produttori della nostra energia vitale: l’ATP. (Leggi il mio articolo sulla vitamina D, la L-acetilcarnitina e i mitocondri).

Imoltre la vitamina D attiva la sintesi della serotonina a partenza dal triptofano.    (Ames BN 2014)

 

La L-acetilcarnitina è riconosciuta un antidepressivo biologico con azione pari alla fluoxetina, senza effetti collaterali. (Bersani G.2013)

 

Con questi due angeli biologici, la vitamina D e la L-acetilcarnitina, riesco ad attenuare e spesso a risolvere con efficacia la “'withdrawal syndrome” e la disforia tardiva riducendone la sintomatologia e la durata.

 

Mi fa piacere condividere queste considerazioni con i miei colleghi di Bologna che certamente, visti i tempi cupi e il clima da inquisizione, condividono come me un discreto coraggio nel dire la verità scientifica a fine di bene.

 

Buona vita Angelo Bona

Se vuoi ricevere i miei articoli iscriviti alla mia mailinglist.

Postato il: 23/09/2017 | Letto 10.385 volte | 

News ed informazioni utili

PER INFORMAZIONI E APPUNTAMENTI  con il dott. Angelo Bona tel 3279011694. Dalla Svizzera tel. 079 9575768.
Lo studio del dott. Bona si trova a Como/Vacallo a mezz'ora da Milano e a quindici minuti da Lugano. Si consiglia uscita Como/Lago prima dell'ultima uscita della dogana di Brogeda. Uscendo a Como/Lago non occorre il contrassegno autostradale. Seguire per Maslianico e dopo la dogana di Maslianico inizia subito Vacallo. Proseguire in salita immettendosi a destra sulla strada comunale. Superare la prima chiesa e lasciare a destra il ristorante Conca Bella. Tenere sempre a destra in salita fino a Vacallo Piazza, con la seconda chiesa parrocchiale. Voltare a sinistra per via Bernasconi e dopo 200 metri prendere a destra via Rossolino 2/A.

 

NUOVO SEMINARIO. Il prossimo seminario si terrà a Bologna domenica 26 novembre 2017. Eccoti il link per leggere il programma e per iscriverti. Senimario 26 novembre a BO.

 

TAGLIANDO. Puoi eseguire un check up di prevenzione e cura! Il favoloso TAGLIANDO!

 

DNA VITAMIN D TEST. La più aggiornata diagnostica e prevenzione genetica.
DNA VITAMIN D TEST

 

S.O.S SKYPE. Richiesta urgente di colloqui via Skype con il dott. Bona.

 

LA MIA PAGINA FACEBOOK. Dai un'occhiata alla mia pagina Facebook!

 

PER GLI AGGIORNAMENTI SUI MIEI ARTICOLI  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Non perderti nemmeno un post: iscriviti alla Newsletter!

Indirizzo email non inserito
L'indirizzo email inserito non è valido
Autorizzo AIIRe a inviarmi via mail notizie in merito a nuovi post, eventi, libri e novità. I tuoi dati verranno trattati nel rispetto della nostra Privacy policy


Commenti al post0 Commenti al post

Commenta anche tuScrivi anche tu

Commenta anche tuScrivi un commento

Questo blog è un cipcipblog, uno spazio di comunicazione e di interscambio tra te e gli altri. Cipcip vuole dire commentare, interagire, ma rendere discretamente sintetico il messaggio per non annoiare chi legge. Forse 300 caratteri sono pochi... è poco più di un twitter: vediamo! È molto bello non scrivere per se stessi, ma per interagire con i naviganti e le navigatrici di questo spazio. Buona Vita Angelo Bona

Testo commento non inserito

(Caratteri restanti: 300)


Sei un utente registrato? Effettua il login per postare con il tuo profilo, altrimenti riempi i campi seguenti per postare come Ospite (in questo caso, per ragioni di sicurezza, il tuo commento non sarà immediatamente visibile, in quanto dovrà essere approvato prima di poter essere pubblicato).

Il tuo nome*:
Nome non inserito
Codice sicurezza*:
Versione audio (in inglese):  

Inserisci il codice sopra riportato:

Si invitano gli amici e le amiche ad attenersi al tema senza inserire indirizzi email o numeri telefonici, grazie.

Indietro

Ipnosi - Social networksYouTube - Immortality ChannelSeguici su FacebookIpnosi Regressiva su TwitterAngelo Bona su AnobiiInstagram
Iscriviti newsletter Ipnosi regressiva evocativa

Scarica GRATIS l'eBook inserendo la tua email:

 Autorizzo AIIRe a inviarmi via mail notizie in merito ad eventi, libri e novità. I tuoi dati verranno trattati nel rispetto della nostra Privacy policy

Una tecnica efficace per soggetti particolarmente difesi nei confronti di una trance spontanea

L'AIIRe, Associazione Italiana Ipnosi Regressiva, è costituita da medici o psicologi psicoterapeuti e persone interessate alla divulgazione dell'ipnosi e dell'ipnosi regressiva. L'Associazione culturale AIIRe è stata formata con l'intento di far conoscere l'ipnosi e l'ipnosi regressiva tramite conferenze e seminari. Speriamo di aprire un dialogo con voi su tale tema, che pur riscuotendo grande interesse, si presta ad essere travisato e distorto.

Tutto sull'AIIRe

Ti interessano i Fiori di Bach?

Self Flower Test

Dipendi sentimentalmente da qualcuno? Scoprilo!

Zerbina Test

Vuoi sbrucarti da una relazione affettiva?

Sbrucking Test

Ti piace l'i ching?

L'Oracolo del bruco

Articoli e News

Swiss-Italian Antiaging Neuron Centre

(16/07/2017)

Sono felice di comunicarti che la mia collaborazione con il  Genoma Group, il laboratorio genetico romano più importante d’Europa e con il Labor Team, la...

>> Leggi tutte le news