Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questo sito non usa cookie di profilazione. Puoi continuare a navigare in questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su “Accetto” permettendo il loro utilizzo. Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.  

FAQ  |  LINKS AMICI  |  LOGIN  |  REGISTRATI

Tutte le ipnosi in diretta

Elenco completo news

Swiss-Italian Antiaging Neuron Centre

(16/07/2017)

Sono felice di comunicarti che la mia collaborazione con il  Genoma Group, il laboratorio genetico romano più importante d’Europa e con il Labor Team, la...

Tutte le news e gli articoli

Il coronavirus è dimenticanza del Sé, è pausa di riflessione mondiale storica, è arresto dell'asserita supremazia dell'Uomo sulla Natura e superiorità sugli esseri animali, è il fallo della tecnologia.

(Vicking)

Tutti i garriti

I libri del Dr. Bona L'Arte della levatrice, l'ipnosi evocativa della vita prenatale.

Buona lettura!

Il palpito dell’Uno, l’ipnosi regressiva e i colloqui con gli Spiriti Maestri

L'incontro del dottor Bona con un paziente, Davide, senza alcun problema psicologico, apre scenari insospettati sulla dimensione dell'anima. La trance ipnotica di questo paziente-non-paziente sfocia in territori oltre confine, ove altissime Guide Spirituali affrontano i grandi temi dell'umanità: l'Amore, la società contemporanea, la morte, la meditazione, il male, la malattia, il tempo.

Nel nome dell'Uno

«Parlare con un Angelo che affiora dalla trance é certamente un’esperienza mozzafiato, una comunicazione che va oltre le parole e che coinvolge ogni registro vibrazionale: la mente, l’anima e il cuore.» Così Angelo Bona, psicoterapeuta e anestesista, descrive le straordinarie esperienze di channeling di una sua nuova paziente “astronave” dell'Uno.

Il profumo dei fiori d’Acacia, l’ipnosi regressiva e la via del Samadhi

Lungo il cammino di ritorno a noi stessi, le vite assopite nel cuore si destano e raccontano un raggio di luce che conduce a Dio, seguendo l'essenza dell'uno: il profumo dei fiori d'acacia. L'esposizione di casi clinici reali e la loro attenta interpretazione si inseriscono in una sintesi unitaria, dove il nucleo simbolico dell'acacia rappresenta un'importante chiave di lettura.

Tutti i libri del Dr. Bona

Torna ad elenco completo post

Il cipcipblog dell'AIRe: post completo e commenti

INDAGINE DOPO L'IPNOSI REGRESSIVA DI FREEDOM: LA SUORA SENZA NASO.

Cari amici,

dopo l'ipnosi regressiva che ho condotto a Freedom, sotto l'attenta supervisione di Roberto Giacobbo, mi sono interessato di approfondire i contenuti emersi scoprendo una realtà suggestiva e sconvolgente che ha validato la regressione condotta con la disponibilità di Giovanni, un tecnico della troupe.

Giovanni regredisce ad una "vita precedente" identificandosi in Pierre, un bambino francese di quattro anni terrorizzato dal volto deturpato di una suora alla quale era stato asportato il naso.

Scopro che questa deturpazione era storicamente accertata. Dal codice di Hammurabi ai papiri egizi del periodo dinastico, dai testi vedici indù ai testi precolombiani si riporta questa macabra pratica.

L'amputazione della piramide nasale nelle civiltà antiche era considerata una punizione legale per i misfatti più gravi, un segno indelebile della degradazione dell'individuo.

Certo che tale amputazione rendeva il soggetto repellente e socialmente condannato alla emarginazione.

 

In Spagna, Francia e persino in Italia si citano esempi di antica cruenta rinotomia, ma vorrei puntare l'attenzione sul  monastero francese di Saint Cyr vicino a Marsiglia ove le monache nel  IX sec. per non sottostare alle violenze dei Saraceni di automutilavano il naso per rendersi repellenti.

Stessa sorte toccò alle monache di Acri nel Monastero di Santa Chiara nel 1291.

A Brindisi, nel Monastero di San Benedetto del 1090, visse una monaca che dopo la morte venne ritrovata, con stupore delle consorelle, deprivata del naso. Molte di loro giurarono di averla vista nei tempi successivi aggirarsi nel chiostro e nelle sale del monastero.

 

Traggo da questi incompleti esempi una validazione della ipnosi regressiva condotta da me a Freedom.  Giovanni ed io di certo non conoscevamo questi particolari nascosti nei meandri dela storia.

Vorrei pensare che il bambino Pierre abbia di certo incontrato nelle sue vite incoscie una di queste suore deturpate dalla brutale rinotomia.

Il senso della ipnosi regressiva/evocativa è sempre terapeutico e non certo finalizzato ad esaudire una curiosità.

Giovanni non tollerava le deformazioni ed i difetti fisici del suo prossimo e ciò provocava in lui un cocente senso di colpa. Ora è guarito dopo l'abreazione , dopo la liberazione di questo conflitto di giudizio, dalla sottovalutazione del suo prossimo non esteticamente perfetto o diverso.

Credo che questo abbia una profonda valenza umana e terapeutica.

Vi consiglio di leggere l'articolo del Prof G.Sperati sulla rinotomia  edito nel febbraio 2009,

( G.Sperati "2009 Acta Otorinolaringoiatrica Italica)

Amputazione del naso nel corso della storia.

Buona vita Angelo Bona

Dott. Angelo Bona tel 3279011694.

 

 

Postato il: 14/02/2022 | Letto 2.936 volte | 

News ed informazioni utili

Dr. Angelo Bona
Via Andrea Costa, 73
40134 Bologna

Tel per appuntamenti in studio: 327 90116 94

Scrivetemi a angelobona1@gmail.com

Buona vita,
Angelo Bona

Non perderti nemmeno un post: iscriviti alla Newsletter!

Indirizzo email non inserito
L'indirizzo email inserito non è valido

 Autorizzo AIIRe a inviarmi via mail notizie in merito a nuovi post, eventi, libri e novità. I tuoi dati verranno trattati nel rispetto del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR), come riportato nella nostra Privacy policy
Per iscriversi alla newsletter occorre autorizzare il trattamento dei dati


Commenti al post0 Commenti al post

Commenta anche tuScrivi anche tu

Commenta anche tuScrivi un commento

Questo blog è un cipcipblog, uno spazio di comunicazione e di interscambio tra te e gli altri. Cipcip vuole dire commentare, interagire, ma rendere discretamente sintetico il messaggio per non annoiare chi legge. Forse 300 caratteri sono pochi... è poco più di un twitter: vediamo! È molto bello non scrivere per se stessi, ma per interagire con i naviganti e le navigatrici di questo spazio. Buona Vita Angelo Bona

Sei un utente registrato? Effettua il login per postare il tuo messaggio!

Si invitano gli amici e le amiche ad attenersi al tema senza inserire indirizzi email o numeri telefonici, grazie.

Indietro

Ipnosi - Social networksYouTube - Immortality ChannelSeguici su FacebookIpnosi Regressiva su TwitterAngelo Bona su AnobiiInstagram
Iscriviti newsletter Ipnosi regressiva evocativa

Registrati alla newsletter e scarica GRATIS l'eBook:

Indirizzo email non inserito
L'indirizzo email inserito non è valido
 Autorizzo AIIRe a inviarmi via mail notizie in merito a nuovi post, eventi, libri e novità. I tuoi dati verranno trattati nel rispetto del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR), come riportato nella nostra Privacy policy
Per iscriversi alla newsletter occorre autorizzare il trattamento dei dati

Registrati e scarica

Una tecnica efficace per soggetti particolarmente difesi nei confronti di una trance spontanea

L'AIIRe, Associazione Italiana Ipnosi Regressiva, è costituita da medici o psicologi psicoterapeuti e persone interessate alla divulgazione dell'ipnosi e dell'ipnosi regressiva. L'Associazione culturale AIIRe è stata formata con l'intento di far conoscere l'ipnosi e l'ipnosi regressiva tramite conferenze e seminari. Speriamo di aprire un dialogo con voi su tale tema, che pur riscuotendo grande interesse, si presta ad essere travisato e distorto.

Tutto sull'AIIRe

Ti interessano i Fiori di Bach?

Self Flower Test

Dipendi sentimentalmente da qualcuno? Scoprilo!

Zerbina Test

Vuoi sbrucarti da una relazione affettiva?

Sbrucking Test

Ti piace l'i ching?

L'Oracolo del bruco

Articoli e News

Swiss-Italian Antiaging Neuron Centre

(16/07/2017)

Sono felice di comunicarti che la mia collaborazione con il  Genoma Group, il laboratorio genetico romano più importante d’Europa e con il Labor Team, la...

>> Leggi tutte le news