Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questo sito non usa cookie di profilazione. Puoi continuare a navigare in questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su “Accetto” permettendo il loro utilizzo. Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.  

FAQ  |  LINKS AMICI  |  LOGIN  |  REGISTRATI

Tutte le ipnosi in diretta

Elenco completo news

Swiss-Italian Antiaging Neuron Centre

(16/07/2017)

Sono felice di comunicarti che la mia collaborazione con il  Genoma Group, il laboratorio genetico romano più importante d’Europa e con il Labor Team, la...

Tutte le news e gli articoli

Anche se apparentemente lontana, nel mio cuore sempre fedele. La fortuna d'averti incontrato mi permette di comprendere,con luce diversa, le avversità della vita. Faccio che sia Buona. :-)

(Manuela)

Tutti i garriti

I libri del Dr. Bona L'Arte della levatrice, l'ipnosi evocativa della vita prenatale.

Buona lettura!

Il palpito dell’Uno, l’ipnosi regressiva e i colloqui con gli Spiriti Maestri

L'incontro del dottor Bona con un paziente, Davide, senza alcun problema psicologico, apre scenari insospettati sulla dimensione dell'anima. La trance ipnotica di questo paziente-non-paziente sfocia in territori oltre confine, ove altissime Guide Spirituali affrontano i grandi temi dell'umanità: l'Amore, la società contemporanea, la morte, la meditazione, il male, la malattia, il tempo.

Tutti i libri del Dr. Bona

Domanda e risposta

Si avvertono gli utenti del sito che le risposte dell'A.I.I.Re., gli interventi nel blog e nel forum sono di natura amichevole e non sostitutivi di una consulenza professionale diretta.

Sogni e lo zio convitato.

Risposta a: Luigi - 04/09/2018

Caro dottore, la psicanalisi ha sempre dato molta importanza ai sogni ma spesso il linguaggio onirico è vago e confuso, almeno per i profani. Io temo che il sogno fatto possa portarmi male. Gentilmente puoi aiutarmi a capire? Brevemente. Mentre ero in una camera d'albergo nell'ultimo giorno di vacanza mi sono assopito e il sogno brevissimo. Stavo uscando da un bagno, non so se da quello di quella camera o da quello di casa ma sulla porta ho incontrato uno zio. I nostri visi si sono sfiorati senza dire una parola perché nella vita era sordomuto poi via. Lo zio però è morto da cinque anni e allora temo che sia venuto per dirmi "ti aspetto"..Può essere così? Con quello zio nella vita non ho avuto mai legami, lui viveva in un'altra città e non capisco il motivo della sua visita. Spiegami se puoi, grazie. Non ti nascondo che quel sogno mi ha turbato moltissimo.

Risposta:

Salve, non esiste una barriera così spessa tra la realtà e l'oltre. Buona vita Angelo Bona

Indietro

Ipnosi - Social networksYouTube - Immortality ChannelSeguici su FacebookIpnosi Regressiva su TwitterAngelo Bona su AnobiiInstagram
Iscriviti newsletter Ipnosi regressiva evocativa

Registrati alla newsletter e scarica GRATIS l'eBook:

Indirizzo email non inserito
L'indirizzo email inserito non è valido
 Autorizzo AIIRe a inviarmi via mail notizie in merito a nuovi post, eventi, libri e novità. I tuoi dati verranno trattati nel rispetto del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR), come riportato nella nostra Privacy policy
Per iscriversi alla newsletter occorre autorizzare il trattamento dei dati

Registrati e scarica

Una tecnica efficace per soggetti particolarmente difesi nei confronti di una trance spontanea

Ti interessano i Fiori di Bach?

Self Flower Test

Dipendi sentimentalmente da qualcuno? Scoprilo!

Zerbina Test

Vuoi sbrucarti da una relazione affettiva?

Sbrucking Test

Ti piace l'i ching?

L'Oracolo del bruco

Articoli e News

Swiss-Italian Antiaging Neuron Centre

(16/07/2017)

Sono felice di comunicarti che la mia collaborazione con il  Genoma Group, il laboratorio genetico romano più importante d’Europa e con il Labor Team, la...

>> Leggi tutte le news