Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questo sito non usa cookie di profilazione. Puoi continuare a navigare in questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccare su “Accetto” permettendo il loro utilizzo. Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.  

FAQ  |  LINKS AMICI  |  LOGIN  |  REGISTRATI

Tutte le ipnosi in diretta

Elenco completo news

Swiss-Italian Antiaging Neuron Centre

(16/07/2017)

Sono felice di comunicarti che la mia collaborazione con il  Genoma Group, il laboratorio genetico romano più importante d’Europa e con il Labor Team, la...

Tutte le news e gli articoli

Mandatemi una piuma bianca come segnale e come sincronia capirò che le cose cambieranno oltre l'impossibile.

(Blossom)

Tutti i garriti

I libri del Dr. Bona L'Arte della levatrice, l'ipnosi evocativa della vita prenatale.

Buona lettura!

Il palpito dell’Uno, l’ipnosi regressiva e i colloqui con gli Spiriti Maestri

L'incontro del dottor Bona con un paziente, Davide, senza alcun problema psicologico, apre scenari insospettati sulla dimensione dell'anima. La trance ipnotica di questo paziente-non-paziente sfocia in territori oltre confine, ove altissime Guide Spirituali affrontano i grandi temi dell'umanità: l'Amore, la società contemporanea, la morte, la meditazione, il male, la malattia, il tempo.

Tutti i libri del Dr. Bona

Domanda e risposta

Si avvertono gli utenti del sito che le risposte dell'A.I.I.Re., gli interventi nel blog e nel forum sono di natura amichevole e non sostitutivi di una consulenza professionale diretta.

Nictofobia e ipnosi evocativa regressiva medica.

Risposta a: Chiara - 22/10/2018

Buongiorno, da luglio 2017 dopo un grave episodio di insonnia ho un pensiero fisso che è quello di non riuscire ad addormentarmi che mi impedisce appunto di addormentarmi. Sono dovuta ricorrere a Melatonina e Benzodiazepine (basso dosaggio) per dormire ma il pensiero di non essere più in grado di addormentarmi non mi abbandona mai durante tutta la giornata e diventa più intenso man mano che si avvicina l’ora di andare a dormire. Cosa posso fare per togliermi questo pensiero fisso ed ossessivo? Grazie

Risposta:

Salve, la nictofobia non si cura con le bemzodiazepine. La melatonina può aiutare tantissimo, ma bisogna valutare anche il funzionamento della ghiandola pineale. Esistono altri ormoni della pineale come la pinealina che possono aiutare nell'insonnia favorendo le fasi REM. Inoltre è importantissimo rimuovere l'angoscia presente nella noctofobia che eleva il cortisolo e gli ormoni dello stress ed in questo caso l'ipnnosi evocativa medica è molto utile. Buona vita Angelo Bona tel 3279011694 Como Vacallo

Indietro

Ipnosi - Social networksYouTube - Immortality ChannelSeguici su FacebookIpnosi Regressiva su TwitterAngelo Bona su AnobiiInstagram
Iscriviti newsletter Ipnosi regressiva evocativa

Registrati alla newsletter e scarica GRATIS l'eBook:

Indirizzo email non inserito
L'indirizzo email inserito non è valido
 Autorizzo AIIRe a inviarmi via mail notizie in merito a nuovi post, eventi, libri e novità. I tuoi dati verranno trattati nel rispetto del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR), come riportato nella nostra Privacy policy
Per iscriversi alla newsletter occorre autorizzare il trattamento dei dati

Registrati e scarica

Una tecnica efficace per soggetti particolarmente difesi nei confronti di una trance spontanea

Ti interessano i Fiori di Bach?

Self Flower Test

Dipendi sentimentalmente da qualcuno? Scoprilo!

Zerbina Test

Vuoi sbrucarti da una relazione affettiva?

Sbrucking Test

Ti piace l'i ching?

L'Oracolo del bruco

Articoli e News

Swiss-Italian Antiaging Neuron Centre

(16/07/2017)

Sono felice di comunicarti che la mia collaborazione con il  Genoma Group, il laboratorio genetico romano più importante d’Europa e con il Labor Team, la...

>> Leggi tutte le news