Questo sito utilizza cookie al fine di migliorare i servizi offerti e l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare sul sito, accetti il loro utilizzo. Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.  

Tutte le ipnosi in diretta

Elenco completo news

La poesia più bella del mondo per Angelo Bona.

(23/01/2017)

Angelo Bona... A te che sei entrato nella mia vita in punta di piedi silenziosamente...Quanto ho sperato in un tuo incontro...Quanto ho "inventato" nella mente una q...

Tutte le news e gli articoli

Accolga questa notte la fiamma ardente del mio Cuore. Possano i falò illuminare i Sacri Sogni. Siamo Uno.

(Manuela)

Tutti i garriti

I libri del Dr. Bona Il palpito dell’Uno, l’ipnosi regressiva e i colloqui con gli Spiriti Maestri

L'incontro del dottor Bona con un paziente, Davide, senza alcun problema psicologico, apre scenari insospettati sulla dimensione dell'anima. La trance ipnotica di questo paziente-non-paziente sfocia in territori oltre confine, ove altissime Guide Spirituali affrontano i grandi temi dell'umanità: l'Amore, la società contemporanea, la morte, la meditazione, il male, la malattia, il tempo.

Nel nome dell'Uno

«Parlare con un Angelo che affiora dalla trance é certamente un’esperienza mozzafiato, una comunicazione che va oltre le parole e che coinvolge ogni registro vibrazionale: la mente, l’anima e il cuore.» Così Angelo Bona, psicoterapeuta e anestesista, descrive le straordinarie esperienze di channeling di una sua nuova paziente “astronave” dell'Uno.

Il profumo dei fiori d’Acacia, l’ipnosi regressiva e la via del Samadhi

Lungo il cammino di ritorno a noi stessi, le vite assopite nel cuore si destano e raccontano un raggio di luce che conduce a Dio, seguendo l'essenza dell'uno: il profumo dei fiori d'acacia. L'esposizione di casi clinici reali e la loro attenta interpretazione si inseriscono in una sintesi unitaria, dove il nucleo simbolico dell'acacia rappresenta un'importante chiave di lettura.

Cerca la tua immortalità. L’ipnosi regressiva: una via per l’eternità.

Un resoconto emozionale che rievoca, accanto alle vite dei pazienti, le esperienze di vita dirette dell’autore, dalla sua nascita difficoltosa, durante la quale si trovò molto vicino alla morte fino alla scoperta di come l’ipnosi regressiva possa aiutare a riconoscere ferite appartenenti a esistenze precedenti, ricordi perduti nell’oceano dell’inconscio fondamentali per guarire dalle sofferenze della vita presente.

Tutti i libri del Dr. Bona

Il blog dell'AIIRe

Il Blog dell'AIRe

La medicina che non devi sapere: ci vogliono dementi senza sole e vitamina D!

Pare che la mancanza di esposizione solare e la ipovitaminosi D favoriscano la demenza.

Lo sostiene una meta-analisi (summa di più studi) condotta sulle principali riviste di letteratura medica di tutto il mondo, Medline, Cochran Library, Embase, Scopus, Web of Science, Iconda.

 

Al termine della ricerca si riporta la solita frase: “ sono necessari ulteriori ricerche…”, ma il dato è inquietante, soprattutto perché la popolazione viene volutamente tenuta disinformata sui benefici del sole e dell’ormone immunomodulatore D,  utili nella prevenzione  e cura del cancro, nella cura della depressione, nella omeostasi e metabolismo del calcio, nella cura del diabete, della sclerosi multipla, dell’Alzheimer ecc.

 

Lo affermano i ricercatori della Stanford University, di Harvard, lo sancisce Nature Cancer, ma per taluni ciechi con fette di prosciutto sugli occhi, questa è soltanto una moda: non vogliono vedere!

 

Feldman D et al 2014. The role of vitamin D in reducing cancer risk and progression.

 

Ma torniamo alla demenza. Ogni mia affermazione è corredata da una fonte attendibile, perché non mi diverto a proporre deliri.

 

Se gli americani non bastano, facciamo riferimento ai ricercatori francesi quali Anweiller C che sostiene una implicazione netta nel declino cognitivo a causa di una carenza di vitamina D e quindi la necessità di integrarla nella prevenzione della demenza.

 

Anweiller C. 2016. Vitamin D in dementia prevention.

 

Ora ti parlo della mia esperienza clinica quotidiana. La gente è disperatamente priva di ormone D, non alcune persone, ma tutti sono stremati nel valore della 25OHD, l’esame del sangue che svela la carenza di  vitamina D.

 

La conseguenza più evidente è una strana sindrome che sempre più frequentemente coglie le persone, l’alessitimia. Ti voglio dare anche la spiegazione etimologica: a mancanza, lexis parola e thymos emozione. Cioè la completa mancanza di empatia, di verbalizzazione delle emozioni e di compassione del prossimo.

I sintomi sono: mancanza di identificazione  e di espressione dei sentimenti, una netta riduzione della capacità immaginativa e onirica, difficoltà di introspezione, conformismo ai media, compulsività, relazioni sociali scarse con tendenza all’isolamento o una fittizia e formale socializzazione. 

Moltissimi bambini, preadolescenti, adolescenti sono fortemente alessitimici e affetti da una grave instabilità e blocco emotivo e affettivo. Stiamo assistendo sempre più ad una alessitimia di massa e ciò è inquietante.

 

Considero questo uno stadio di pre-demenza, cioè una demenza che coglie ogni età della vita e non soltanto riferita all’età della senescenza. Molti bambini, preadolescenti, adolescenti sono alessitimici.

 

Purtroppo gli alessitimici sono utili al sistema perché anafettivi, compulsivi, dipendenti dai media e facilmente tramutabili in consumatori seriali o anche plagiabili, radicalizzabili, robotizzabili.

 

La sindrome alessitimica coglie anche  personalità politiche che rivestono alti ruoli sociali e che divengono sicari cinici e succubi dei poteri che li sovrastano, non riuscendo a riconoscere la sofferenza prodotta negli altri a causa delle loro azioni. Essi sono completamente scissi dal bene comune, dal bene sociale.

 

Ci vogliono dementi e acritici per manipolarci meglio e per favorire questo fine, serve il crollo di esposizione solare e di vitamina D e conseguentemente, il deficit di serotonina.

 

Partick RP, Ames BN. 2014 Vitamin D hormone regulates serotonin synthesis.

Certamente durante le contestazioni del 68 e del 77 che ho vissuto personalmente a Bologna durante i miei anni universitari, la vitamina D e la serotonina pulsavano nelle nostre “movimentate” vene e nei nostri rivoluzionari neuroni.

 

Oggi il miglior controllo sociale e mentale è quello di favorire una demenza di massa, una acriticità di quanto i media ci propinano ogni giorno depistandoci ad arte fuori dalla verità.

 

L’aspetto più grave, anche se occulto è la completa deconnessione spirituale, una dissociazione dell’anima dalla sorgente della Luce.

 

Einstein ci rivela che la luce è formata da unità fondamentali che si chiamano fotoni, o quanti di luce, ma nessuno ha mai pensato che esistano nella radiazione elettromagnetica dei quanti d’anima che nutrono lo spirito.

Da qui si aprirebbe un discorso infinito su: inquinamento ambientale, scie chimiche, vaccini ecc., ma rimando altrove questi argomenti.

 

L’integrazione di vitamina D è obbligatoria per tutti! L'ormone D nel sangue deve raggiungere per la 25OHD i 100 ng/ml o 250 nmol/L . Dobbiamo però  insieme guarire il sole da tutte le speculazioni dell’uomo, perchè la cura della tua anima avviene integrando la D, ma anche esponendosi alla luce solare anche d'inverno.

 

Sole e vitamina D possono quindi favorire un urgente cambiamento del mondo, ma occorre fare presto, prima che ci omogenizzino completamente il cervello e soprattutto l’anima.

 

Questo ed altri temi riguardanti la Medicina che non devi sapere II, l'ipnosi evocativa medica e la biomedicina alla portata di tutti, li puoi approfondire al Seminario di domenica 7 maggio 2017 a Bologna. Scorri la pagina e leggi il fantastico programma! Ti aspetto!

 

Te lo consiglia il Dott. Lux! Buona vita Angelo Bona

 

Postato il: 22/01/2017 | Letto 29.357 volte | Commenti (1)

La medicina che non devi sapere: la melatonina, l'ormone spirituale anticancro.

I sumeri furono tra i primi scienziati studiosi della epifisi o pineale ponendola  come cono di pigna posto in mano ai loro Dei. Gli assiro-babilonesi hanno spesso raffigurato il loro dio Tamus con in mano una pigna. Gli egizi nutrivano la pineale con la polvere d’oro bianco  mfkzt con cui i faraoni si alimentavano per aumentare il rilascio endocrino dell’epifisi e raggiungere stati di coscienza superiori. La mfkzt era l’alimento del corpo di luce (il ka) ed era ritenuta capace di incrementare la consapevolezza, la percezione e l’intuizione. Veniva inoltre con...

Postato il: 15/01/2017 | Letto 35.793 volte | Commenti (8)

La medicina che non devi sapere: assumi la vitamina B12 se sei vegetariano?

Da diversi anni noto che i pazienti vegetariani/vegani sono molto carenti in vitamina B12 e di conseguenza tendono ad elevare il valore della omocisteina, un amminoacido solforato che crea un incrementato rischio di ictus, (Choe H, 2016) infarto, patologie cardio-vascolari, neurodegenerative, fino ad accrescere l’incidenza dei tumori. Keshteli et al. 2015 Se l’omocisteina non viene trasformata tramite la vitamina B12 e l’acido folico in metionina tramite una reazione catalizzata dall’enzima metilentetraidrofolatoreduttasi (MTHFR), la omocisteina resta oltre i...

Postato il: 08/01/2017 | Letto 19.410 volte | Commenti (2)

TI INVITO AL SEMINARIO DEL 7 MAGGIO! BUONA VITA ANGELO BONA

Vuoi divenire medico di te stesso? Vuoi che ti sveliamo i segreti della medicina che non devi sapere? Vuoi che ti accompagni nel fantastico mondo dell'ipnosi evocativa medica?   Quattro scienziati ed un Maestro d'anima, Ognanios, diverranno i tuoi personali docenti di salute e di crescita spirituale, durante una serie di seminari e workshop che organizzeremo di qui in avanti.   Ho raccolto attorno a me una equipe di scienziati e una Guida spirituale, Ψ Group, che collaborano con me ad un progetto ambizioso e nobile: una educazione popolare alla medicina p...

Postato il: 05/01/2017 | Letto 2.771 volte | Commenti (0)

La medicina che non devi sapere: il CoQ10, la fonte segreta della tua energia.

Esiste una molecola biologica, simile ad una vitamina K o alla vitamina E che ritrovo continuamente nelle mie ricerche di cure con integratori naturali.   I ricercatori spagnoli della  università di Siviglia non hanno dubbi. Molte malattie neurodegenerative, diabete, cancro, malattie cardiovascolari sono associate ad un basso livello di CoQ10. (Garrido-Maraver et al 2014).   Ma che cosa è questo benedetto CoQ10?   E’ come dicevo una molecola organica lipofilica, nota come ubiquinone, un coenzima che nei mitocondri è coinvolto nel...

Postato il: 30/12/2016 | Letto 27.933 volte | Commenti (7)

La medicina che non devi sapere: la malattia inizia sempre a fior di pelle!

Come saprai certamente, la pelle è un manto importantissimo di difesa che ci avvolge e che ci segnala l’inizio o l’aggravarsi di una malattia dei nostri organi interni.   Un foruncolo, un eczema, un eritema, la vitiligine, un herpes che sbuca improvviso sul labbro proprio il giorno prima di quella serata intima, non sono manifestazioni prive di una causa più profonda.   Questa ragione profonda si chiama “autoimmunità”. C’è qualcosa di patologico che la cute cerca di espellere o che cerca di segnalare, per porvi un ...

Postato il: 18/12/2016 | Letto 39.630 volte | Commenti (4)

La medicina che non devi sapere: l'intestino colabrodo causa delle malattie autoimmuni.

Esistono dei colleghi geniali che parlano chiaro dei meccanismi patologici che vengono incomprensibilmente disconosciuti dalla medicina.   Sto parlando del Prof. Alessio Fasano, massimo studioso mondiale delle patologie dipendenti dal glutine.  Fasano è medico italiano, gastroenterologo, ricercatore, professore di Pediatria  presso la Harvard Medical School, direttore del Centro di ricerca sula celiachia della Scuola di Medicina dell’Università del Maryland USA.   Il Prof. Fasano afferma che il glutine può indurre risposte autoimmunita...

Postato il: 08/12/2016 | Letto 44.274 volte | Commenti (0)

La medicina che non devi sapere. La lipoproteina(a): il colesterolo cattivissimo!

Nel check-up che propongo per valutare una prevenzione di base dai rischi più evidenti di perdere la nostra salute c’è questa misconosciuta lipopoteina (a) o Lp(a).   Non capisco come mai vista l’attenzione che i clinici pongono sul colesterolo LDL e sui trigliceridi, veri spettri delle nostre analisi di laboratorio, non si faccia debito riferimento ad un colesterolo non solo cattivo, ma cattivissimo rappresentato dalla lipoproteina (a).   Sembra che per sapere il valore della Lp(a) si debba piangere in aramaico!   Come mai un parametr...

Postato il: 03/12/2016 | Letto 39.823 volte | Commenti (6)

La medicina che non devi sapere. Ferma il brusio della tua mente, non ponderare per essere felice!

Vorresti fermare questo continuo brusio della tua mente, questo logorante bombardamento di pensieri, di commenti, di pessimismi che boicottano la tua serenità? Se potessi svitarti la testa lo faresti subito, magari per alcune ore, per poi riavvitartela e calarti nel traffico di una metropoli.   La parola pensiero deriva da “pondus”,  che si collega al concetto di “peso”, ponderare, soppesare. Certo che portarci nella testa questo ronzio della mente indubbiamente ci affatica.   Molti pazienti mi implorano di liberarli dal gravame dell...

Postato il: 26/11/2016 | Letto 15.750 volte | Commenti (6)

Grazie a chi ha partecipato al seminario del 20 novembre a Bologna.

Torno dal seminario del 20 novembre che si è tenuto a Bologna. Voglio ringraziare ognuno dei 500 partecipanti ed inoltre i bravissimi relatori Dot. Werner Nussbaumer, Dott.ssa Susanna Lipari e Guido Paoli, per la meravigliosa e dedita fede ne: " La medicina che non devi sapere e l'ipnosi evocativa medica. Molte emozioni veramente tante ho provato in questo seminario. L'incontro aveva un fine: " imparare l'arte della salute e divenire " medico di te stesso" prevenendo le malattie invece di curarle soltanto. Abbiamo trattato temi quali, la gen...

Postato il: 21/11/2016 | Letto 8.247 volte | Commenti (10)

600 postPost 1-10     meno recenti >>
YouTube - Immortality ChannelSeguici su FacebookIpnosi Regressiva su TwitterAngelo Bona su AnobiiInstagram

Scarica GRATIS l'eBook inserendo la tua email:

 Autorizzo AIIRe a inviarmi via mail notizie in merito ad eventi, libri e novità. I tuoi dati verranno trattati nel rispetto della nostra Privacy policy

Una tecnica efficace per soggetti particolarmente difesi nei confronti di una trance spontanea

L'AIIRe, Associazione Italiana Ipnosi Regressiva, è costituita da medici o psicologi psicoterapeuti e persone interessate alla divulgazione dell'ipnosi e dell'ipnosi regressiva. L'Associazione culturale AIIRe è stata formata con l'intento di far conoscere l'ipnosi e l'ipnosi regressiva tramite conferenze e seminari. Speriamo di aprire un dialogo con voi su tale tema, che pur riscuotendo grande interesse, si presta ad essere travisato e distorto.

Tutto sull'AIIRe

Ti interessano i Fiori di Bach?

Self Flower Test

Dipendi sentimentalmente da qualcuno? Scoprilo!

Zerbina Test

Vuoi sbrucarti da una relazione affettiva?

Sbrucking Test

Ti piace l'i ching?

L'Oracolo del bruco

Articoli e News

La poesia più bella del mondo per Angelo Bona.

(23/01/2017)

Angelo Bona... A te che sei entrato nella mia vita in punta di piedi silenziosamente...Quanto ho sperato in un tuo incontro...Quanto ho "inventato" nella mente una q...

>> Leggi tutte le news